Martina DOGANA blog

01 ottobre 2012

II Memorial Thomas Casarotto

 Si è corso ieri a Schio il II Memorial Thomas Casarotto, gara di ciclismo su strada per le categorie Elite ed Under 23.

Io sono stata invitata come ospite e ho avuto l'onore di premiare i vincitori, ma soprattutto ho avuto il piacere di seguire la gara dall'inizio alla fine. Alla partenza c'è stata una grandissima commozione nel ricordare Thomas CasarottoNicola Pirolo e Tommaso Cavorso, i tre giovanissimi ciclisti deceduti nel 2010 mentre erano impegnati a pedalare. Erano presenti le autorità in primis Gabriele Terragin, Assessore allo Sport del Comune di Schio, ma soprattutto le famiglie dei tre ragazzi e il piccolo Julien che ha ricevuto il fegato di Thomas. E' stato proprio il piccolo in braccio al papà di Thomas a dare il via alla competizione.
Tra gli altri ospiti anche Marina Romoli, anche lei vittima di un grave incidente mentre era in sella alla sua bici e ora impegnata per la sicurezza dei ciclisti sulle strade con una onlus a lei dedicata  (http://www.marinaromolionlus.org/sito/)
Tra gli altri ospiti c'erano Anna Maria Zita Stricker recente medaglia di bronzo junior ai mondiali di Valkenburg, l'ex pro scledense Andrea Ferrigato e Marco Canola pro della Colnago-Csf.

Per me è stata una bella esperienza seguire la gara anche perchè si svolgeva sulle strade dove mi alleno tutti i giorni, un percorso impegnativo ma molto panoramico (anche se dubito che i corridori si siano gustati lo spettacolo visto che hanno completato i 139km del percorso ai 41km/h di media!)
 La vittoria è andata a Nicola Boem  (Team Zalf Desirée Fior) davanti al compagno di squadra Andrea Toniatti e al colombiano Armando Quintero (Team Delio Gallina).
 L'organizzazione dell'evento è stata ottima, grazie alla collaborazione delle società di tutta la provincia di Vicenza e del team di ciclismosicuro.it.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



<$I18N$LinksToThisPost>:

Crea un link

<< Home page