Martina DOGANA blog

25 settembre 2012

Ironman 70.3 Pays d'Aix

Eccomi rientrata da questa ennesima trasferta in terra di Francia!
 E' stata una gara molto dura, ma questo lo sapevo già quando avevo visto i percorsi e soprattutto la start list: i percorsi erano davvero impegnativi e sono stati resi ancora più duri dal forte vento, e le mie avversarie erano davvero toste e sono andate fortissimo!
Purtroppo le mie condizioni di salute non erano perfette perchè mi sto portando dietro un raffreddore che si sta evolvendo in bronchite. L'aria fresca del mattino e il vento non mi hanno facilitato le cose: non riuscivo a respirare bene quindi non ho mai potuto spingere come sono abituata. Il mio settimo posto finale rispecchia il mio stato di forma e non è certo deludente!

 Ma questa trasferta è stata speciale perchè l'ho condivisa con degli amici: Matteo, Giordano e Nicola tutti e tre alla loro prima esperienza in un mezzo Ironman, sono stati loro il motivo per cui mi sono iscritta a questa gara: non potevo certo lasciarli soli! e poi Luca che si è unito all'avventura all'ultimo momento ed è stato un ottimo compagno di viaggio.
E' stato davvero un'emozione nuova e molto forte condividere la loro eccitazione crescente,  con tutti i dubbi della vigilia, ma soprattutto abbracciarli all'arrivo, stanchi morti, ma con il sorriso sulle labbra per aver conquistato "quella" FINISH LINE. 
Ho riscoperto lo spirito del nostro sport, cioè quella gioia di varcare il traguardo che solo chi ha fatto un Ironman o un 70.3 può capire!

 e poi ci sono gli amici che sono venuti apposta per tifarmi e mi hanno supportato con tanto calore quando hanno visto le mie difficoltà, la famiglia Pinot che mi aveva ospitato a Vichy...




 GRAZIE RAGAZZI!!!!

1 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



<$I18N$LinksToThisPost>:

Crea un link

<< Home page