Martina DOGANA blog

20 febbraio 2012

Giulietta&Romeo Half Marathon

Ho corso ieri - domenica 19 febbraio 2012- la prima gara della stagione, la Mezza Maratona Giulietta&Romeo sulle strade di Verona, strade che amo particolarmente avendo vissuto in città durante gli anni dell'Università e avendo moltissimi amici che vi abitano.

Sono molto soddisfatta della mia gara: mi sono classificata al secondo posto tra due atlete keniane con il tempo finale di 1h21m03s, il tempo che mi ero prefissata!

Oggi non voglio però raccontare la mia gara come faccio di solito, ma voglio fare un passo indietro:
in tanti mi chiedono cosa mi spinga a fare triathlon o sport in generale e allora me lo chiedo anch'io perchè non è certo facile trovare una risposta.


Con la gara di ieri potrei fare un esempio: non ha prezzo percorrere con altre 5000 persone (poche di meno) strade di una città storica come Verona e avere la foto sul Ponte di Castelvecchio o dentro l'Arena, arrivare in Piazza Bra affollata di spettatori ma anche di semplici turisti, vedere e sentire il supporto di tante persone sconosciute, ricevere tanti messaggi di congratulazioni se la gara è andata bene o di consolazione se è andata meno bene. Infine non ha prezzo leggere la gioia per il tuo risultato negli occhi degli amici più cari, quelli che vivono giorno per giorno le difficoltà degli allenamenti e sono sempre in prima fila...
...sono emozioni che chi non corre o non fa sport non proverà mai e magari non riesce a comprendere, magari se ne potrebbe anche fare a meno, ma a me riempiono il cuore di gioia e quindi continuo ad allenarmi e a gareggiare!!



3 Commenti:

  • vero Martina! io millesimo o più, niente foto, ma identiche emozioni. Mi sono chiesto come fai ad impegnarti così per anni e mi hai dato la risposta. Ciao. Silvio

    Di Anonymous Anonimo, Alle 20 febbraio 2012 11:56  

  • se tutti i tuoi fans ti amano così è anche perchè riesci a trasmettere questa passione che hai.
    daje semnpre martì!

    Di Blogger stefanoSTRONG, Alle 20 febbraio 2012 12:25  

  • già, per noi che non vinceremo mai le emozioni sono identiche, che bella cosa lo sport!

    Di Blogger TlcBeppe, Alle 23 febbraio 2012 14:25  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



<$I18N$LinksToThisPost>:

Crea un link

<< Home page