Martina DOGANA blog

20 aprile 2009

Weekend a Rimini

Sabato 18 e domenica 19 aprile Rimini è stata la capitale del duathlon italiano.
Iniziamo da sabato: in programma c'era il Campionato Italiano Assoluto di Duathlon Sprint (corsa 5km - ciclismo 20km - corsa 2.5km), una distanza molto ridotta rispetto a quelle su cui mi sono specializzata, ma ho voluto essere al via lo stesso perchè qualche bella tirata di collo ad inizio stagione non fa mai male! Così alle 14.30 ero sulla start line insieme ad altre quasi 150 ragazze (record!).
Fin dai primi metri ho capito che avrei dovuto correre forte per tenere testa alle più veloci e così testa bassa, falcata ampia e cuore a mille. Subito la fortissima Laura Giordano (fresca campionessa italiana di maratona) ci ha salutato impostando un ritmo per noi troppo elevato, solo la giovane Annamaria Mazzetti ha saputo tenerle testa per mezzo giro. Dietro ad inseguire c'ero io con Marta Gaiardelli, Maria Sella, Romina Ridolfi, Daniela Chmet e la mia compagna di squadra Irma Ventura. In zona cambio Irma e Romina hanno perso qualche metro mentre noi ci siamo lanciate sui pedali per andare a riprendere la Giordano. Abbiamo collaborato molto per guadagnare i 30" che ci separavano da lei e a circa metà della frazione l'abbiamo ripresa. Io ho anche provato ad scattare per guadagnare qualche secondo, ma non c'è stato nulla da fare perchè il percorso era piatto e le ragazze tiravano tutte e sono rientrate. Con Maria abbiamo provato di nuovo per poi capire che era impossibile staccarle. Però qualche danno alle gambe delle avversarie l'abbiamo fatto visto che siamo riuscite a scendere nelle prime posizioni del gruppo. Gli ultimi due chilometri e mezzo sono stati praticamente una volata. Eravamo in sei separate da pochissimi secondi, Annamaria davanti a tutte, poi io, Marta, Maria e Laura. Sull'ultimo, infinito rettilineo ho chiuso gli occhi e ho provato ad aumentare. Il boato del pubblico mi spingeva più forte che mai, Annamaria era sempre più vicina ma le gambe di più non andavano. Dietro vedevo il rosa del body di Maria e temevo che mi superasse proprio all'arrivo. Ho stretto i denti ancora di più e sono riuscita a tagliare il traguardo per seconda...medaglia d'argento al campionato italiano di duathlon sprint...e chi l'avrebbe mai detto??!!
mi sono sorpresa da sola ;-)
Ma veniamo a domenica.

L'anno scorso il campionato italiano di duathlon a squadre (nella formula che ogni staffettista percorre un miniduathlon) si era svolto nel centro di Cremona e l'avevamo vinto noi, quindi eravamo a Rimini per difendere e riconquistare il titolo.
La squadra era composta da Monica Cibin, prima staffettista, Irma Ventura, seconda, e io ultima.
Monica se l'è dovuta vedere con le più forti delle altre squadre ed è stata bravissima a non farsi staccare da nessuna e ad arrivare al cambio con Irma in sesta posizione ma attaccata alle altre. Irma ha fatto un capolavoro nei primi km di corsa andando ad agguantare la seconda posizione, poi in bici ha ulteriormente recuperato sulla prima e nell'ultimo cambio ha saputo volare a piedi guadagnando secondi preziosi e facendomi partire lanciata con un buon margine di vantaggio. Io sono partita a razzo per i primi 2.5km, provando a mettere in difficoltà chi inseguiva e anche in bici ho provato a spingere più forte possibile per essere tranquilla di portare a casa il titolo. Così mi sono potuta godere l'ultimo km e duecento metri ed arrivare anche quest'anno sulla linea dell'arrivo a braccia alzate...e con il primo (speriamo!!) titolo italiano 2009 in tasca!

Etichette:

3 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



<$I18N$LinksToThisPost>:

Crea un link

<< Home page