Martina DOGANA blog

12 giugno 2010

DNF at TriGrandPrix Zarautz

che dire: purtroppo capitano anche le giornate storte e le cose non vanno come si spera...oggi a Zarautz mi sono ritirata al 60°km di bici.

In 15 anni di triathlon è la 4° o 5° volta che mi ritiro e anche in questo caso l'ho pensato e ripensato, ho cercato di andare avanti e stringere i denti ma le gambe prima e la testa poi non ne hanno più voluto sapere di proseguire.

Peccato perchè come al solito questa gara era organizzata in maniera eccellente e l'atmosfera era esaltante con un sacco di spettatori a bordo strada (i baschi sono esagerati nel fare il tifo)

sono ovviamente delusa di questa giornata, ora devo ripartire e ingranare la marcia giusta in vista degli europei per portare finalmente a casa un risultato importante in questo 2010.
Ci sono state comunque anche delle note positive: il bel 5°posto di Edith Ironfrini, la visita dei miei amici Jesus e Miguelangel che non vedevo da un po' e che come sempre mi hanno incitato tantissimo oltre all'incontro dei tanti amici triathleti.

Ovviamente grazie a Mirco per il sostegno morale immediato e a tutti i messaggi di incoraggiamento che mi sono arrivati...è bello avere appoggio soprattutto in momenti come questi!

Etichette: ,

2 Commenti:

  • non sono una scheggia ma non mollo quasi mai, il ritiro di rapperswill è ancora amaro da buttar giù per me.. forza marty, sei Super.

    Di Blogger alina, Alle 14 giugno 2010 11:55  

  • grazie Alina, bisogna accettare anche le giornate storte e imparare da esse ;-)

    alla prox!

    Di Blogger Marty, Alle 15 giugno 2010 12:41  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



<$I18N$LinksToThisPost>:

Crea un link

<< Home page